Biografia

Nato a Milano il 24 ottobre 1919, ottenne il diploma di composizione e direzione di orchestra al
Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Nel contempo frequentò la scuola Cavalli Conti di
Milano negli studi di geometria e architettura.
Nel 1939 fu chiamato a militare. La seconda guerra mondiale lo portò lontano da Milano per tutto
il periodo del conflitto. Ne fece ritorno nel 1946.
Poiché era difficile vivere di musica in quei primi anni del dopoguerra incominciò a seguire il
lavoro della madre ricamatrice. Divenne quindi tecnico di macchine per ricamo industriali,
istituendo una ditta e lavorando il settore della moda e dell’ arredamento. Depositò successivamente
parecchi brevetti inerenti ai dispositivi applicabili a macchine per cucire, per tessitura e per ricamo.
In quegli anni creò la prima macchina per trapuntare “mau-son”, rivoluzionando il sistema di
trapuntato fino allora utilizzato.
Con le sue idee innovative ha partecipato a numerose Fiere del settore in Italia e all’estero.
E’ stato un Maestro per oltre 50 anni e ha contribuito all’avviamento di molte nuove ditte.
Ciò nonostante, grazie alla sua personalità variegata, fino alla sua morte (9 novembre 2007) Franco
Tinelli non ha mai smesso di comporre musica lirica e classica, di suonare il suo amato pianoforte,
dipingere quadri spaziando dal realismo all’astrattismo concettuale, con colori e linee fantastici, di
creare sculture e meccanismi di scrivere realtà, storie, aneddoti e poesie.
Per oltre 30 anni ha vissuto a Boffalora Ticino in provincia di Milano nell’antica Filanda Mylius,
che acquistò cadente per vetustà nel 1975 e alla quale ridette vita e dignità. E’ stato l’ultimo
vecchio custode di questa antica e affascinante dimora.



biografia | brevetti e invenzioni | dispositivi e sistemi | filanda

press | arte | links | contatti | home